DAI VISIBILITÀ AL TUO IMPEGNO

Tra gli intendimenti del progetto T.A.R.A.S. c'è l'ambizione a mettere in rete e valorizzare l'immenso patrimonio di intrattenimento e cultura che la società civile, gli enti e le organizzazioni associative sono in grado di mettere in campo in riva allo Jonio. Segnala il tuo evento e la tua iniziativa tramite progettotaras.it

PERCHÉ LO FACCIAMO?

Scopri tutti gli obiettivi di Taras attraverso la presentazione del progetto

IL BANDO

Taranto e la sua comunità: sono questi i target bersaglio del bando «Ambiente è Sviluppo» emanato dalla Fondazione con il Sud nel Giugno 2015. Finalità precipua dell’iniziativa è quella di offrire sostegno a interventi integrati mirati alla promozione di percorsi di sviluppo economico, sociale e culturale, che – partendo dalle questioni ambientali e dalle relative potenzialità che caratterizzano la città di Taranto – possano essere volano di sviluppo. Organizzazioni del terzo settore e del volontariato tarantine,  in partnership con il mondo produttivo, delle istituzioni, dell’università, della ricerca, i destinatari della sfida di Fondazione Con il Sud.

I PROMOTORI

La sfida lanciata da Fondazione con il Sud viene presto raccolta da enti di formazione, associazioni, istituti superiori e operatori del terzo settore attivi nel capoluogo jonico. Programma Sviluppo, Universus Csei, Centro di Servizi per il Volontariato, Istituto professionale di Stato Cabrini, Confcooperative, in partnership con Comune di Taranto, Regione Puglia e Università degli Studi di Bari presentano un ambizioso progetto e accedono al finanziamento di Fondazione con il Sud. Il progetto si chiama «Taras» come il semidio fondatore della città dei due mari, ma in realtà è l’acronimo di “Taranto: Azioni per la Riqualificazione Ambientale Sostenibile”

GLI OBIETTIVI

Ricco ed articolato, il progetto Taras guarda al patrimonio storico, culturale ed umano  – vasto e poco sfruttato – della città di Taranto puntando all’avvio di un processo di diversificazione economica che prenda le mosse da un’azione di stimolo ed incubazione di un nuovo profilo di competitività territoriale, basato sulla promozione e valorizzazione turistica delle risorse ambientali e culturali. Stimolare la crescita sostenibile locale; valorizzare il patrimonio ambientale e culturale del territorio; stimolare la nascita di nuove sinergie e la cooperazione fra gli operatori locali; promuovere una nuova cultura di impresa basata sul rilancio dell’immagine di Taranto quale destinazione turistica; valorizzare le potenzialità del territorio e favorire la circolazione di nuove idee per lo sviluppo del settore; diffondere conoscenze, saperi e competenze volte al miglioramento dell’offerta turistica. i principali obiettivi di progetto.

LE AZIONI

L’ambizioso percorso di Taras, da articolare in due anni, prende le mosse dall’impegno a consolidare il dialogo e la cooperazione tra gli operatori del settore, previa ricognizione del potenziale sociale, umano, turistico del territorio e puntando al riposizionamento dell’offerta turistica. Messi in rete i soggetti attivi nel settore, Taras intende promuovere la condivisione di una comune Carta del Turismo sostenibile ionico e, parallelamente, avviare processi di formazione finalizzata alla creazione di nuova impresa nel settore turistico. Carta del turismo e nuova impresa, che Taras sosterrà entro un attrezzato incubatore offrendo gratuitamente servizi di consulenza finanziaria, legale, di comunicazione e di formazione e informazione rivolte agli operatori del settore sono due direttrici che guardano allo stesso traguardo: migliorare l’accoglienza e l’offerta turistica, anche attraverso nuovi strumenti di marketing e comunicazione per la valorizzazione dell’offerta turistica locale.

I RISULTATI ATTESI

Al termine della fase di attuazione del progetto, lunga due anni, Taras prevede di aver costruito nuova impresa, con la creazione di minimo 5 start-up di settore da integrare nella solida Rete Jonica del Turismo intanto costituita con un minimo di 100 operatorie settore turistico. Un settore che Taras ambisce ad arricchire – in termini di standard, condivisione e qualità per mezzo della Carta per il Turismo Sostenibile – promuovere e valorizzare – mediante formazione, comunicazione e almeno trenta iniziative mirate.