DAI VISIBILITÀ AL TUO IMPEGNO

Tra gli intendimenti del progetto T.A.R.A.S. c'è l'ambizione a mettere in rete e valorizzare l'immenso patrimonio di intrattenimento e cultura che la società civile, gli enti e le organizzazioni associative sono in grado di mettere in campo in riva allo Jonio. Segnala il tuo evento e la tua iniziativa tramite progettotaras.it

PERCHÉ LO FACCIAMO?

Scopri tutti gli obiettivi di Taras attraverso la presentazione del progetto

1 Premessa

Il progetto Taras, promosso da Programma Sviluppo in partnership con Università degli Studi di Bari, Regione Puglia, Comune di Taranto, CSV, Confcooperative, istituto Cabrini e Universus Csei, vincitore del bando “Ambiente è Sviluppo” di Fondazione CON IL SUD intende essere protagonista del processo in corso di valorizzazione del territorio ionico anche nella prospettiva di costruzione di economie alternative, lavorando in collaborazione con gli attori già in campo nel settore turistico-culturale (associazioni e gli operatori della cultura e del turismo, associazioni di promozione sociale, imprese sociali, cooperative, ecc), privati cittadini e gruppi informali allo sviluppo di nuovi progetti e nuove attività produttive che abbiano come obiettivo il coinvolgimento di nuovi pubblici, lo sviluppo dell’attrattività turistica, delle potenzialità ricettive e dell’effettiva valorizzazione del territorio.

La volontà è di ripensare l’offerta turistico-culturale nei suoi molteplici aspetti (enogastronomia, intrattenimento, valorizzazione delle tradizioni e/o di attrattori esistenti, accessibilità, modernizzazione dei processi di settore, etc.). Il progetto Taras si impegna come soggetto attivo nella facilitazione e nell’incubazione delle nuove realtà impegnate a promuovere iniziative creative, innovative, : multi-disciplinari e trans-disciplinari, di qualità, coinvolgenti e capaci di valorizzare l’identità del territorio.

 

  1. La call

 

Il progetto Taras lancia la call StartTA rivolta a privati cittadini, gruppo informali, nascenti associazioni, imprese sociali, cooperative e realtà operanti nell’ambito turistico culturale, invitandole a presentarsi per collaborare con Taras allo sviluppo di progetti di qualità, che valorizzino l’offerta turistico-culturale già esistente nel territorio ionico o che ne amplino confini e potenzialità.

Il progetto Taras avvierà, con quanto avranno inviato le manifestazioni di interesse più coerenti rispetto alle finalità della call, un dialogo volto a sviluppare la progettualità proposta.

 

I soggetti che avranno sviluppato le migliori proposte progettuali in termini di qualità, innovazione, finalità e fattibilità tecnico-economica saranno inseriti in un percorso di incubazione che darà diritto:

 

– All’accesso gratuito agli spazi di incubazione e alle postazioni di coworking attrezzate presso l’incubatore Cisi in via del Tratturello Tarantino 5 a Taranto

– All’accesso gratuito ai servizi consulenziali (creazione di impresa, business plan, commercialisti, comunicazione, marketing, legali)

– Alla costituzione di impresa

 

Le azioni verranno messe in campo in coordinamento con i partner di progetto e il sostegno di Fondazione CON IL SUD.

Le migliori proposte saranno trasformate in nuova attività entro febbraio 2018 e avranno le seguenti caratteristiche comuni:

  • valorizzazione di un bene culturale, di attrattori o zone di interesse attivandone le relazioni con le comunità locali e con l’identità culturale, turistica o produttiva;
  • innovazione in termini di audience development, ad attrarre pubblici nuovi e non abituali;
  • innovazione in termini di audience engagement e/o ricettività, anche con il coinvolgimento quanto più ampio possibile delle comunità locale e dei target turistici

 

  1. Chi può partecipare

 

La call StartTA è rivolta a:

  • privati cittadini, gruppi informali, associazioni e imprese interessati ad esercitare attività a carattere turistico-culturale e/o con ricadute nella filiera turistico culturale e/o di valorizzazione territoriale nella provincia di Taranto ;
  • che, in ambito turistico-culturale, perseguono scopi di utilità sociale o di promozione dello sviluppo territoriale;
  • che non siano organizzati e formalmente costituiti per atto pubblico, per scrittura privata autenticata o per scrittura privata registrata;

NON sono ammessi a StartTA:

  • partiti o movimenti politici;
  • organizzazioni sindacali, di patronato o di categoria per la loro ordinaria attività di gestione;
  • consorzi di qualsiasi tipo, le cui quote siano detenute in maggioranza da imprese con finalità di lucro;
  • soggetti che non si riconoscano nei valori del Progetto Taras o che comunque perseguano finalità incompatibili con quelle perseguite dalla stessa.

 

.4. Come partecipare

Per manifestare il proprio interesse a collaborare StartTA occorre compilare, in tutti i campi richiesti, l’apposita pagina sul sito www.progettotaras.it e allegare i seguenti documenti nelle modalità richieste dalla procedura:

  • domanda di candidatura;
  • curriculum dettagliato;
  • descrizione del gruppo di lavoro indicando l’età dei componenti;

 

LE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DOVRANNO ESSERE INVIATE ENTRO E NON OLTRE FEBBRAIO 2018

Il Progetto Taras analizzerà il materiale pervenuto e valuterà le manifestazione di interesse presentate secondo i seguenti criteri:

a) INNOVAZIONE

Si valuterà l’innovazione del progetto insieme alle potenzialità di cambiamento che tale progetto è in grado di produrre in ambito turistico-culturale e di valorizzazione del territorio.

b) BUSINESS MODEL

Si valuteranno il modello di business del progetto e gli elementi economici e finanziari del progetto. Si valuterà inoltre la capacità di generare occupazione sul territorio.

 

c) COLLABORAZIONE E/O PARTNERSHIP

Si valuteranno le potenzialità ed il grado di attrattività dei progetti e delle startup ai fini di eventuali collaborazioni e/o partnership che possano essere di interesse per il Progetto Taras.

d) SOSTENIBILITÀ

La call mira a sostenere iniziative e progetti che siano sostenibili dal punto di vista ambientale, territoriale ed economica.

e) QUALITA’ DEL TEAM E COMUNICAZIONE

Tali criteri si intendono riferiti agli elementi legati al team come la visione, l’expertise nel settore, la leadership, ma anche le capacità di comunicare efficacemente il proprio progetto e le prospettive di promozione dello stesso.

f) VALORIZZAZIONE E IMPATTI

Capacità di valorizzare le risorse chiave – peculiarità dei luoghi e competenze delle persone – in ottica imprenditoriale generando impatti positivi per il territorio di tipo socioeconomico, nel rispetto dell’ambiente. Sarà valutata positivamente la capacità di fare rete con gli altri soggetti del territorio. Per le imprese sociali, queste capacità devono al contempo riguardare il perseguimento degli obiettivi sociali previsti dal progetto.

g) SCALABILITA’ E/O REPLICABILITA’ DEL PROGETTO

Capacità del progetto di crescere nel tempo e/o di essere replicato in altri contesti, seppur nel rispetto delle peculiarità territoriali (es: replica del modello di business, crescita modulare)

  1. Cause di esclusione

Costituiscono motivi di esclusione delle candidature:

  • la mancanza dei requisiti di ammissione del presente invito;
  • l’invio della domanda oltre i termini previsti;
  • la trasmissione di dossier incompleti.

 

  1. Trattamento dei dati

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e ss.mm.ii., il Progetto Taras informa che i dati personali, anche di terzi, forniti dai candidati al presente invito saranno trattati, mediante strumenti manuali, informatici e telematici, esclusivamente per le finalità connesse all’espletamento della procedura in oggetto, nonché delle attività a essa correlate e conseguenti in virtù della normativa vigente e di quanto disposto nel presente invito.

 

  1. A chi rivolgersi per informazioni

Per qualsiasi tipo di informazione si può fare riferimento al sito internet www.progettotaras.it o all’indirizzo mail info@progettotaras.it specificando nell’oggetto StartTA

SCARICA IL FORMULARIO